Informazioni su Zenaida graysoni - Tortora di Socorro -

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Informazioni su Zenaida graysoni - Tortora di Socorro -

Messaggio  Lonesome Dove il Mar 4 Gen - 12:26

Inseriamo nella categoria esatta questa parte di messaggio dell'amico Salvatore:
Possiedo da poco anche 1 coppia di luttuosa Graysoni, qualcuno sà il dimorfismo sessuale di queste bellissime tortore. Ci sarebbero tante domande, che vi porrò successivamente,per il momento vi ringrazio in anticipo delle eventuali risposte. Un saluto da Salvatore..
avatar
Lonesome Dove
Admin

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 30.06.10
Località : Pavia

Vedi il profilo dell'utente http://columbiformes.forum-attivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Informazioni su Zenaida graysoni - Tortora di Socorro -

Messaggio  Lonesome Dove il Mar 4 Gen - 12:50

Ciao,
è davvero una bellissima tortora che, purtroppo, non ho mai allevato. E' una specie nota per sopravvivere esclusivamente in cattività. (Poi parlano male degli allevatori di uccelli....). Allo stato selvaggio, sull'isola messicana di Socorro, nell'Oceano Pacifico, è formalmente estinta, credo per l'introduzione di predatori terrestri (gatti). La tipica colorazione rossastra si pensa sia un adattamento criptico all'ambiente roccioso dell'isola, per confondersi sullo sfondo e sfuggire alla vista degli unici predatori allora presenti, uccelli che colpiscono dall'alto, cioè poiane (Falchi di Harris) e fregate. La femmina è di colorazione più pallida e smorta rispetto al maschio: il confronto andrebbe fatto con più esemplari. In cattività c'è il sospetto che sia stata meticciata con altre tortore dello stesso genere. Da quanto ho notato quest'anno, in commercio erano presenti solo dei gran maschi, per cui se i tuoi soggetti sono identici nutro seri dubbi che tu possa avere acquistato una coppia. Sempre a causa dell'ambiente in cui la specie si è formata, è una tortora, a quanto mi è stato detto da allevatori che l'hanno avuta, piuttosto battagliera e "cattiva" nei confronti di altre tortore e uccelli, pertanto sarebbe consigliato allevarla a singole coppie in voliere senza altri occupanti. Allo stato selvatico alcuni ritengono che si nutrisse anche di frutti delle piante tipiche dell'isola, per cui io farei anche qualche tentativo di variare la dieta granivora con l'aggiunta di qualcosa di più specifico, tipo pellets o simili, per tortore frugivore.
Aspettiamo ora i commenti/consigli di qualche appassionato che la alleva o che l'ha allevata.
Salutoni, Max
avatar
Lonesome Dove
Admin

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 30.06.10
Località : Pavia

Vedi il profilo dell'utente http://columbiformes.forum-attivo.com

Tornare in alto Andare in basso

ZENAIDA GRAYSONEI (Tortora Luttuosa di Socorro)

Messaggio  FABERFABER il Mer 2 Feb - 11:59

Ciao
In passato, quando questa tortora era meno rara ne ho tenute anche due coppie che però non si riproducevano facilmente.
Il problema é dato dal maschio sempre molto focoso e dalle dimensioni troppo piccole delle nostre voliere.
Quando la femmina viene inseguita dal machio necessita di una voliera molto, molto grande con tanta vegetazione per potersi nascondere e fuggiere ai suoi assalti.
Se queste condizioni non esistono la femmina prima o poi verrà uccisa dal maschio.
Purtroppo questo problema l'hanno anche altre specie di tortore, per esempio la Streptopelia Picturata ed altre ....

MASCHIO in quanto scuro sulla testa e con piumaggio molto brillante.
FABERFABER
avatar
FABERFABER
Admin

Messaggi : 490
Data d'iscrizione : 05.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Informazioni su Zenaida graysoni - Tortora di Socorro -

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum