Tortora irrequieta perché?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tortora irrequieta perché?

Messaggio  Paolo 49 il Sab 1 Giu - 16:37

Della coppia di tortore diamantine che posseggo da 15 giorni ho notato quanto segue del loro comportamento in gabbia.
Una quella che mi dicono sia femmina è calma e tranquilla, l'altra, il possibile maschio è molto irrequieto non sta fermo un secondo ed essendo la gabbia posizionata di fronte alla finestra, cerca sempre di uscire da quella parte come se cercasse la libertà cosa devo fare?
Un saluto a tutti
Paolo

Paolo 49

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.05.13
Età : 68
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Diamantina irrequieta

Messaggio  Bonazza Rolando il Sab 1 Giu - 20:58

Ciao Paolo,
Se hai la possibilità sposta la gabbia in modo che il maschio non veda fuori lo spazio libero che ha di fronte vedrai si calmerà.

Saluti Rolando
avatar
Bonazza Rolando

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 04.01.11
Età : 56
Località : Lido delle Nazioni (FE)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Posso farlo

Messaggio  Paolo 49 il Dom 2 Giu - 8:25

Posso spostare la gabbia ma poi pur avendo molta luce non vedrebbero mai il sole.
Ciao
Paolo

Paolo 49

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.05.13
Età : 68
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tortore Diamantine

Messaggio  Bonazza Rolando il Dom 2 Giu - 20:56

Ciao Paolo,
Dalla vita non si può avere tutto,dovresti trovare un posto in campagna dopo tanti anni di città lasciarla per dedicarti al tuo hobby,scherzi a parte prova a spostare la gabbia per un breve periodo,poi la rimetti dove possono prendere il sole,a presto.

Saluti Rolando
avatar
Bonazza Rolando

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 04.01.11
Età : 56
Località : Lido delle Nazioni (FE)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Abito a Roma ma sono nativo di....

Messaggio  Paolo 49 il Lun 3 Giu - 9:15

Rolando io sono nativo di Castiglione del Lago in provincia di Perugia e sono attaccatissimo alla mia terra e non sai cosa darei per tornare a vivere li, ma la storia della vita è un'altra cosa figlie sposate, ecc., ecc..
La mia famiglia contadina (e lo dico con molto orgoglio), proprietaria di un piccolo appezzamento di terreno, dopo le grandi gelate del 1956, per fame si è trasferita a Roma in cerca di fortuna, vendendo tutta la terra agricola per due soldi, lasciando una piccola casa e l'aia perché non la voleva nessuno.
Purtroppo i miei genitori hanno tanto cercato la fortuna ma disgraziatamente per loro, la stessa, era nascosta molto bene.
Fortunatamente per me le cose sono andate un po' meglio, e dopo tanti anni,e tanti sacrifici, ho avuto una grande soddisfazione, portare mio padre dal notaio a firmare le carte per il riacquisto di parte delle terre che erano state vendute, sono figlio unico e mia madre mi diceva sempre che il motivo per cui ero figlio unico era uno solo "la fame".
Adesso quella poca terra è coltivata ad olivi, ed io ogni momento libero lo passo li, ma purtroppo non posso viverci.
Io sono un contadino nato, anche se totalmente incapace, ma amo tantissimo la natura in tutte le sue forme.
Rolando credo che con queste due righe potrai capire meglio chi sono e perché rompo così tanto per le mie tortorelle.
Ciao
Paolo

Paolo 49

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.05.13
Età : 68
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tortore Diamantine

Messaggio  Bonazza Rolando il Lun 3 Giu - 22:08

Ciao Paolo,
Ho capito il tuo sfogo,e mentre leggevo la storia della tua vita mi si stringeva il cuore,anch'io sono figlio di contadini e con sacrifici mi hanno fatto studiare fino alla maggioe età con sacrifici,io ho anche una sorella anche lei diplomata operarotore turistico ma ha scelto un'altra strada è agente di polizia municipale,io scherzavo che dovevi andare ad abitare in campagna,la vita ti trasforma l'esistenza e bisogna adeguarsi alla quotodinità poi ci sono i figli che ti tengono legati alla continuità della vita.Devo dirti che io sono stato fortunato di avere casa appena fuori dal centro abitato e un bel pezzo di terreno cosi' mi posso sbirazzire a volontà senza dare fastidio a nessuno.Spero un giorno di conoscerti a Reggio Emilia tutti gli anni c'è la mostra ornitologica internazionale è il punto di ritrovo di tutti gli appassionati chissà se una volta ci incontreremo io ci vado tutti gli anni e una cosa eccezzionale bisogna vedere per credere
avatar
Bonazza Rolando

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 04.01.11
Età : 56
Località : Lido delle Nazioni (FE)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fammi sapere quando

Messaggio  Paolo 49 il Mar 4 Giu - 8:27

Rolando quando c'è la mostra e se tu vai fammelo sapere che sicuramente verrò.
Comunque credo che la coppia di tortorelle siano maschio e femmina.
Da un paio di giorni il maschio tuba molto di frequente, mentre prima lo faceva molto di rado.
Forse quando lo ho acquistato era molto giovane.
Un saluto sincero
Paolo

Paolo 49

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.05.13
Età : 68
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tortora irrequieta perché?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum